News

L’immagine di un dramma: una migrante di 17 anni è stato scoperto a bordo di un’auto

Gli agenti della Guardia civile spagnola hanno scoperto una giovane migrante nascosto in un SUV che cercava di attraversare il confine tra Marocco e Melilla.

La 17enne è stata trovata lunedì, durante un check-in di routine a Beni Enzar, il principale punto di accesso alla città autonoma spagnola del Nord Africa. Secondo una dichiarazione, la giovane donna aveva lasciato il Mali ieri. Come molti altri migranti africani, ha affidato la sua vita a trafficanti per cercare di entrare illegalmente in Spagna, in questo caso, un uomo e una donna che sono stati immediatamente arrestati con l’accusa di traffico illecito di esseri umani. Il conducente del veicolo è stato incarcerato.

Non avevano ravvisato nulla di sospetto dall’ispezione del bagagliaio, ma gli agenti spagnoli hanno notato che la donna nel SUV era molto nervosa e guardava in basso, questo atteggiamento ha innescato ulteriori indagini. Grazie a un rilevatore di battito cardiaco fornito alla Guardia civile, è stato possibile scoprire la ragazza chiusa nel bagagliaio. La giovane migrante era in una posizione fetale chiusa in un doppio fondo  a bordo del SUV.

La diciassettenne è stata immediatamente salvata.

LEGGI ANCHE Una madre uccide il suo ex marito dopo che aveva tentato di violentare la figlia, ora rischia il carcere

Non perderti gli articoli più interessanti e resta con noi su MondoNews24

Rimani aggiornato, seguici su Facebook