Lifestyle

VIDEO – Il mistero della piccola Rosalia, la mummia più bella del mondo

Si chiama Rosalia Lombardo ed è considerata la mummia più bella del mondo. Il corpo della bambina, che morì all’età di due anni nel 1920, è custodita in una scatola di vetro all’interno delle catacombe dei Cappuccini a Palermo, nella cappella di Santa Rosalia.

Rosalia, riporta Comunicare24.it, è considerata la mummia più bella del mondo, perché, un secolo dopo la sua morte, il suo viso è rimasto inalterato, la bambina sembra dormire in un sonno eterno. Un mistero che molti hanno cercato di svelare. Il mantenimento del corpo nel tempo è dovuto ad una certa tecnica di imbalsamazione adottata in quel momento dal Dr. Alfredo Salafia. Il padre della ragazza, un nobile siciliano, andò dall’imbalsamatore di Palermo, che riuscì a ottenere l’incredibile risultato di conservazione.

Chiamata anche “La bella addormentata di Palermo”, ha stupito il mondo intero con il suo viso sereno e i suoi riccioli dorati. Con i capelli raccolti in un fiocco dorato, questa bambina morta 80 anni fa sembra dormire. Una bambina con la faccia di un angelo che ci guarda, come se ci aspettassimo che si svegliasse in qualsiasi momento.

LEGGI ANCHE Coronavirus, 332 mila morti in tutto il mondo

Non perderti gli articoli più interessanti e resta con noi su MondoNews24

Rimani aggiornato, seguici su Facebook