Cronaca

Uccise la fidanzata : condannato a 30 anni si è suicidato

Francesco Mazzega, condannato a trent’anni per la morte di Nadia Orlando, si è suicidato. L’uomo è stato trovato morto sabato sera nel giardino della sua abitazione, in Friuli, dove era agli arresti domiciliari. Venerdì in appello gli era stata confermata la condanna a trent’anni di reclusione.

Mazzega si è impiccato poco dopo le 22, dopo aver cenato con la famiglia. Vani i tentativi di rianimazione da parte dei soccorritori.

I giudici avevano deciso per gli arresti domiciliari proprio per evitare la possibilità di un insano gesto in carcere. Proprio nei prossimi giorni i magistrati si sarebbero dovuti esprimere sulla richiesta di fargli scontare la pena in prigione.

Fonte : Tgcom24

LEGGI ANCHE Anziano solo in casa : figlio denunciato per abbandono di persona incapace

Non perderti gli articoli più interessanti è resta con noi su MondoNews24

Rimani aggiornato, seguici su Facebook