News

Inumano e assurdo! Ha fatto morire di fame suo figlio adottivo per beneficiare dell’assistenza sociale

Una storia incredibile, spaventosa, disumana e assurda. Una madre adottiva ha fatto morire di fame il figlio adottivo per 8 anni per beneficiare dell’assistenza sociale. La russa Lyubov Korotkova ha fatto del suo meglio per far sembrare suo figlio di 11 anni, Valery Kandaurov, un bambino disabile facendolo morire di fame per 8 anni.

La malnutrizione del bambino ha raggiunto livelli estremi di urgenza. Il peso di Valery corrispondeva a quello di un bambino di quattro anni. La donna non solo lo affamò, ma lo mandò a scuola. In tutti questi anni la donna ha portato il bambino da molti medici, cercando di convincerla che è un cancro,e ha tenuto all’oscuro del suo piano diabolico il marito Andrei.

Svetlana Petrenko della Federal Criminal Investigation Commission ha confermato: “La malnutrizione era così grave che il ragazzo di 11 anni pesava come un bambino di 4 anni”, riporta il Daily Mail

La donna è stata condannata per “gravi lesioni a spese di un minore”. Ora deve rimborsare tutti i soldi che ha preso e pagare altri  9.400 euro per “danni morali” a suo figlio del quale non ha più la Patria Potestà.

Leggi anche Sangue bloccato nel traffico, operazione a rischio

Non perderti gli articoli più interessanti è resta con noi su MondoNews24

Rimani aggiornato, seguici su Facebook