News

Ha ucciso suo figlio con una padella e ha tagliato il suo corpo in 70 pezzi: non è stata condannata

Lyudmila R, 63 anni, originaria della Russia, è accusata di aver ucciso brutalmente suo figlio.

Una donna di 63 anni ha ucciso e smembrato il figlio di 42 anni dopo averlo colpito alla testa con una padella e avergli tagliato il corpo con una sega. I vicini hanno dato l’allarme a causa di un odore aspro proveniente dalla casa della donna. Tuttavia, la donna non è stata condannata.

Secondo il Daily Mail, il figlio della donna di 42 anni ha avuto problemi di alcol e secondo le prove portate in tribunale dalla donna, l’ha abusata sia fisicamente che mentalmente.

A seguito dell’allarme dato dai vicini, la polizia è entrata nella casa della donna e ha trovato pezzi del corpo di suo figlio che giaceva in sacchi della spazzatura. La donna ha confessato agli agenti che dopo averlo colpito con una padella in testa, ha sterilizzato e smembrato il suo corpo con una sega in più di 70 pezzi.

Il figlio era tornato a casa di sua madre dopo che sua moglie lo aveva cacciato da casa. Da allora, la vita della donna era diventata un calvario.

LEGGI ANCHE Assurdo ma vero! Un giovane ha rischiato di perdere il pene dopo essersi masturbato con un tubo di metallo

Non perderti gli articoli più interessanti e resta con noi su MondoNews24

Rimani aggiornato, seguici su Facebook