Il lavello della cucina nasconde alcune insidie: l’abitudine che ti potrebbe causare molti problemi

Lo spazio sotto il lavello della cucina è un comodo ripostiglio ma ci sono alcune cose che non dovrebbero mai essere lasciate lì. Scopriamo quali sono.

Chi ne è provvisto lo utilizza per riporvi oggetti di vario tipo che utilizza con una certa regolarità. Stiamo parlando dello spazio presente sotto al lavello della cucina, solitamente una sorta di armadietto a volte provvisto di cassetti o scomparti, molto comodo per lasciarvi tutti quei prodotti che non si vuole mettere bella vista.

Cosa non riporre nello spazio sotto al lavello: i prodotti da evitare
Tutti i prodotti che è meglio non lasciare sotto al lavello (Mondonews24.it)

Del resto è un punto della cucina piuttosto spazioso, perché dunque non approfittarne? Ma ci sono alcune eccezioni, ovvero una serie di cose che è assolutamente consigliabile evitare di riporre in quello spazio, e per una precisa ragione. Ecco dunque quali sono gli oggetti che non vanno messi sotto al lavello.

Cosa non riporre nello spazio sotto al lavello: i prodotti da evitare

Iniziamo con la carta ed il cartone ovvero tovaglioli, scatole o rotoli di scottex. Quello sotto al lavello non è l’ambiente giusto per conservare queste cose; si tratta infatti di una parte della cucina particolarmente umida perché soggetta talvolta a piccole perdite o, semplicemente, per via dello scorrimento dell’acqua nelle condutture che portano al lavandino. Pur pulendola regolarmente, a lungo andare l’umidità potrebbe penetrare in questi materiali finendo per danneggiarli.

Prodotti da evitare sotto al lavello: il rischio è legato all'umidità
Evitare di riporre carta e cartone, detersivi, elettrodomestici, patate e cipolle (Mondonews24.it)

Allo stesso modo è consigliabile posizionare gli strofinacci altrove: l’umidità ma anche il buio comportano una maggior proliferazione batterica rendendoli tutt’altro che puliti; lo strofinaccio rischierebbe di diventare un vero e proprio ricettacolo di muffe e batteri. Passiamo agli alimenti: lo spazio sotto il lavello è off limits per patate e cipolle, due ortaggi che devono essere conservati in un luogo buio ma tutt’altro che umido. Necessitano infatti di un ambiente fresco e secco per evitare di deteriorarsi. Pertanto bisognerà optare per un’altra soluzione.

Sempre a proposito di danni causati dall’umidità e dalle goccioline d’acqua, è assolutamente sconsigliato lasciare sotto al lavello i piccoli elettrodomestici: a lungo andare questo potrebbe compromettere il loro corretto funzionamento. Si rischierebbe, nei casi peggiori, addirittura un cortocircuito che comporterebbe la rottura del dispositivo o che potrebbe innescare un incendio.

Chiudiamo con i detersivi e le pastiglie per la lavastoviglie, molto spesso riposti in questo spazio. Lo sportello è spesso facilmente raggiungibile dai bimbi piccoli pertanto se decidete di usarlo per questi oggetti, è bene chiuderlo in modo tale che non possano aprirlo e rischiare di ingerire prodotti chimici molto pericolosi.

Impostazioni privacy